Torna al blog
Polissena presenta a casa sua l'ultima uscita editoriale: "L'Ombrello di guerra delle formiche"  di Ferdinando Giannone ed Elisabeth Guggeri

In occasione del primo appuntamento per il ciclo di incontri "A casa di Polissena si narrano....STORIE INCANTATE" previsto per giovedì 21 marzo, ore 17-18, Polissena edizioni, che ha sede a Villa Pigna, presenterà, proprio a casa sua, l'ultima pregiatissima uscita editoriale: "L'ombrello di guerra delle formiche". Una fiaba-romanzo adatta a grandi e piccini (ragazzi dai 12 anni in su), che attraverso le avventure di una colonia di formiche, narra la grande metafora della vita, fatta di problemi, dolori, ma anche di soluzioni e rinascite.

Le nuove generazioni vanno forgiate ad affrontare la vita, altrimenti i problemi cui siamo tristemente abituati, aumenteranno: niente viene servito su un piatto d'argento, tutto si conquista. 

Gli autori, Ferdinando Giannone ed Elisabeth Guggeri vantano decine e decine di pubblicazioni letterarie che spaziano dalla filosofia alla saggistica, alla narrativa, fino alla poesia.

L'appuntamento è dunque per giovedì 21 marzo a casa di Polissena dove verranno letti bellissimi stralci di questo romanzo, come il passo che segue (p.47):

"Al mattino, si misero in cammino, finchè stanchi e avviliti non uscirono da quell'inferno.
La colonia, dopo essersi riposata, riprese a marciare, incontrando luoghi sconosciuti, abitati da animaletti che non mancarono di dare loro il benvenuto, mentre altre bestiole, che si mostrarono brutali e ghiotte di formiche, indussero la carovana a starne distanti, volendo evitare altri guai.
Ora, durante la dura marcia, ai margini di un bosco, incontrarono una formichina rossa che chiese loro di aggregarsi.
Adesso che erano troppo numerose e visti i risultati precedenti, la Regina Madre faceva un interrogatorio selettivo prima di accettare i nuovi candidati.
"Come mai sei qui da sola?" chiese Simo.
"La mia razza è estinta, forse sono sola al mondo" disse la rossa torrida con le ali dello stesso colore, di nome Gaiza.
"Com'è accaduto?" disse Simo.
"Uno tsunami..." fece con un filo di voce.
"Povera, cara..." disse la Regina Madre "è quanto di peggio possa accadere a noi formiche"....

Al termine delle letture, per chi lo vorrà, ci sarà un piccolo dibattito e spazio per spunti critici ed iniziative creative. Gli incontri di lettura saranno improntati alla formula tipica del "salotto letterario".
L'adesione è completamente gratuita.
Grazie al movimento civico e culturale "Folignano Futura" per aver appoggiato questa iniziativa.

Prossima uscita, il libro: "Polissena racconta le fiabe scritte dai piccoli" di AA. VV.

Come una “fatina del bosco piccina picciò” ho assistito alla creazione di questi racconti rimanendo sorpresa per ogni meraviglia narrata da questi piccoli e talentuosissimi autori.

Quando è nata l’idea di questa iniziativa elaborata insieme a Maura Marziali, io, come novello editore che si muove in un mondo assolutamente nuovo e difficile, non sapevo che il progetto che si sarebbe sviluppato mi avrebbe regalato così tante emozioni e soddisfazioni.

La prima edizione del corso di scrittura creativa “Polissena racconta le fiabe scritte dai piccoli” è nata con il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno, si è svolta nell’aula ragazzi della biblioteca comunale cittadina e ha riscontrato un’ottima partecipazione: circa trenta iscritti sulla carta e più di venti partecipanti effettivi.

L’inizio di questa avventura è stato entusiasmante, ma ancor di più lo è stato vedere nei bambini crescere la curiosità e la creatività, dal primo incontro, fino all’ultimo. La costanza e l’impegno di questi piccoli scrittori sono stati davvero encomiabili e nel mio cuore rimarrà per sempre il ricordo della piccola Emma che arriva in biblioteca con le orecchiette da gattina o il cerchietto da principessa e di Camilla che sbuffante per il caldo prende posto e non vede l’ora di iniziare a scrivere il suo nuovo racconto. Ma mi ricorderò anche di Andrea e delle sue fantastiche storie sempre a lieto fine, di Mattia (che ha disegnato un bellissimo e stravagante carro alato trainato da topi volanti), di Chiara, Irene, Caterina, Vittoria, Laura, Claudio, Zoe, Vanessa, Beatrice, Giulia, Samuele, Sofia, Elena, Nicolò, Eugenio, Bianca, Ixel, Valeria e tutti gli altri (chiedo scusa se ho tralasciato qualche nome).

Tutti bravissimi a disegnare oltre che a scrivere, tutti con una loro precisa personalità e sensibilità: hanno dato vita ad una bellissima raccolta di 55 racconti e 10 illustrazioni.

Lascio questo libro ai lettori grandi e piccoli, insieme al mio cuore, così come con tutto il cuore lo dedico ai miei genitori e al ricordo della mia infanzia.

Grazie a tutti!                                               

                                               

La prossima uscita di Polissena: "L'Elemosiniere del Re- I palloni ritrovati" di Maura Marziali


E' in arrivo la seconda uscita editoriale di "Polissena Fiabe e Poesie", questa volta interamente dedicata ai più piccoli.
Si tratta del libro per ragazzi dal titolo "L'Elemosiniere del Re-I Palloni ritrovati" , due racconti fantastici ma non troppo, ispirati alla realtà negli eventi narrati e nei personaggi, con un pizzico di sobria magia, come quello della Fata della Rua che mette i palloni in un sacco per ripararli e regalarli ai bambini poveri.
Ecco uno stralcio del racconto "I Palloni ritrovati":

"Era una giornata di marzo fresca e frizzante, con il sole che entrava ed usciva da masse di nuvole grigie. La piazza deserta nel primo mattino non sapeva che avrebbe assistito a qualcosa di insolito. Arrivò un camioncino con una grande gru che parcheggiò di fronte alla chiesa. L'operaio azionò il meccanismo e il braccio si stese ed allungò sul tetto della chiesa, di fianco al campanile. La cosa straordinaria fu veder saltare, uno dopo l'altro, una serie di palloni di vario colore ed età. Ce n'era uno sgonfio ed usurato dal tempo, qualcun altro dai colori brillanti e davanti al sagrato se ne ammucchiarono una quarantina arricchendo lo spazio di un'insolita collezione...."
                            
Maura Marziali